Seleziona una pagina

NCC Roma: come fare e cosa sapere

Roma è una città competitiva, sempre in movimento e per questo sempre caotica, ecco perché sono tantissime ormai le persone che scelgono di muoversi nella città eterna servendosi del servizio di NCC Roma.

Un modo comodo ed efficace di girare la città, che sia per lavoro o per svago, senza perdersi in traffico, ZTL e mezzi pubblici sempre affollati! NCC Roma è la soluzione adatta per muovervi senza preoccuparvi della strada, godendovi il panorama e arrivando in orario ai vostri appuntamenti.

Un’alternativa ai caotici mezzi pubblici, ai costosi taxi e all’automobile personale: nessuna fila per salire, nessuna rincorsa dietro a taxi sempre di fretta e nessun pensiero di strade e parcheggio!

Ma non solo!

Il servizio di NCC è facilmente richiedibile anche come NCC fuori Roma, nel caso in cui siate arrivati ad uno dei suoi aeroporti, optando per NCC Roma Fiumicino o NCC Roma Ciampino, o se avete scelto di raggiungere la capitale con il treno, scegliendo NCC Roma Termini.

Come ottenere licenza NCC Roma?

Se state pensando di entrare nel mondo del noleggio con conducente a Roma, la prima cosa è mettersi in regola, ottenendo la licenza.

Come ottenere licenza NCC Roma

Come ottenere la licenza per Noleggio Con Conducente a Roma

Infatti, per svolgere la professione di NCC è necessario far riferimento a tutta una serie di norme nazionali, regionali e comunali, che prevedono il rilascio dell’autorizzazione da parte del Comune, attraverso un bando di concorso pubblico, ed essere in possesso di requisiti professionali, come l’autorizzazione all’esercizio di NCC.

Per ottenere l’autorizzazione, i soggetti interessati devono soddisfare determinate condizioni:

  • l’iscrizione a ruolo provinciale dei conducenti di veicoli adibiti ad autoservizi pubblici, non di linea, istituito presso la Camera di commercio della provincia di Roma;
  • la proprietà o la disponibilità del veicolo da autorizzare;
  • la disponibilità di una rimessa, necessaria per la sosta dei veicoli e che si trovi nel territorio del Comune di Roma Capitale;
  • l’assenza di un trasferimento di un’autorizzazione simile, negli ultimi 5 anni;
  • non avere intestate autorizzazioni analoghe in altri comuni.

Ricordate: l’autorizzazione è ottenibile per un solo veicolo, ma uno stesso soggetto può cumulare più autorizzazioni.

NCC Roma cosa serve?

Per quanto riguarda l’aspetto dei requisiti professionali, è importante tener conto del fatto che puntualità, educazione, rispetto della clientela e delle sue esigenze e stile di guida conforme al Codice della strada sono le basi di partenza, senza le quali vi sconsigliamo di mettervi in gioco.

Inoltre, vi occorrono:

  • la patente di guida per la conduzione di autovetture;
  • la patente di guida di tipo KB, richiesta per la guida di taxi, autovetture e motoveicoli da noleggio con conducente e associata alla patente B;
  • l’autorizzazione di cui sopra;
  • iscrizione al ruolo di conducenti di veicoli adibiti ad autoservizi pubblici non di linea.

NCC Roma tariffe

Per quanto riguarda le tariffe, ecco un esempio di quelle che sono le tratte più frequenti e i relativi prezzi medi praticati sul mercato, così da farvi un’idea chiara di ciò di cui stiamo parlando:

  • da Napoli a Roma o viceversa, i prezzi oscillano tra i 350 e i 450€;
  • da Napoli a Fiumicino, i prezzi partono da 350€;
  • da Napoli a Ciampino, i prezzi si aggirano intorno ai 300€ a salire.

Se volete conoscere le nostre tariffe, è possibile richiedere un preventivo dettagliato, studiato in base alle vostre esigenze e preferenze di viaggio, contattateci alla nostra pagina.